Allenamento by Elix

Nello sport e nell’attività fisica l’alimentazione svolge un ruolo fondamentale, per questo motivo prima di iniziare l’allenamento in palestra, e dopo averlo concluso, è bene sapere cosa mangiare, quanti pasti fare e quali alimenti privilegiare per riuscire ad avere un corpo più tonico e sano.

Il concetto di integrazione alimentare suscita in molti neofiti idee ed impressioni sbagliate. C’è chi ripone in queste sostanze un eccesso di fiducia, chi le confonde con prodotti dopanti e chi si preoccupa eccessivamente di eventuali effetti collaterali.
Non esistono integratori alimentari in grado di determinare rapidi cali di peso o promuovere crescita della perfomance atletica.
Le sostanze in grado di mantenere queste promesse sono poche, vengono catalogate come farmaci e come tali hanno effetti collaterali particolarmente deleteri per la salute di chi le utilizza.

L’allenamento By Elix istruttrice fitness Peso&Forma

L’integrazione: moda o necessità?

Oggi però siamo di fronte ad un impoverimento progressivo degli alimenti che può comportare un grosso rischio di carenze nutrizionali; quindi non è sbagliato ricorrere ad integratori specifici, proprio per evitare danni dovuti a questo tipo di deficit.
Tra gli integratori alimentari sportivi troviamo anche prodotti antiossidanti, utili per combattere l’azione dei radicali liberi e per prevenire situazioni di stress ossidativo, che possono essere favorite da condizioni di stress psico-fisico, tipiche di una vita frenetica e caratterizzata da fattori ansiogeni. L’uso di vitamine, del coenzima Q10, Magnesio può essere quindi motivato anche da situazioni non direttamente collegate con la pratica sportiva e aiutano a combattere il senso di fatica e di apatia collegato a situazioni di stress.
Gli acidi grassi Omega-3 e altre sostanze ad azione antinfiammatoria (glucosamina, condroitina, MSM, acido ialuronico) possono contribuire alla prevenzione degli infortuni a carico del sistema muscolo-scheletrico, e nel caso dell’Omega-3 anche al benessere del sistema cardio-vascolare; funzioni quindi molto importanti anche per lo sportivo occasionale.

E nello sport agonistico?

Gli scopi principali saranno quelli di:

  • ripianare eventuali carenze;
  • sopperire ad un aumentato fabbisogno;
  • rendere possibile ed agevole l’assunzione dei nutrienti.

La creatina

La creatina può essere utilizzata sia da chi svolge attività sportiva grazie al ruolo che svolge sul metabolismo delle cellule muscolari dell’organismo.

Aminoacidi ramificati (BCAA)

Un altro integratore spesso utilizzato per aumentare la performance fisica, sono gli aminoacidi ramificati. Questi aminoacidi stimolano inoltre la sintesi proteica (soprattutto la leucina). Essi riducono anche la percezione della fatica, ed abbassano l’ammoniemia.

Aminoacidi essenziali (EAA)

Un’integrazione proteica ed in particolare di aminoacidi essenziali può essere presa in considerazione quando risulti difficoltoso introdurre con la normale alimentazione la corretta quantità di questi elementi prima, durante e dopo l’attività fisica.

Proteine in polvere

Proteine vegetali in polvere con elevato contenuto proteico, utile per aumentare la quota proteica che contribuisce al mantenimento e alla crescita della massa muscolare.

Loading...
Powered by VirtualArs

Per utilizzare al meglio questo sito web bisogna accettare l'utilizzo dei cookie
I cookie utilizzati su questo sito web servono per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Cookie policy